Calciomercato Avellino, Giovanni Pinto e Pietro Cianci nel mirino

CALCIOMERCATO AVELLINO – I Lupi sono pronti a centrare i primi colpi del loro mercato estivo, che aprirà ufficialmente l’1 settembre e chiuderà i battenti il prossimo 5 ottobre. Oggi a Milano il Presidente Angelo Antonio D’Agostino e il Direttore Sportivo biancoverde Salvatore Di Somma, per incontrare i dirigenti di alcuni club di Serie A (Genoa, Atalanta e Inter, ndr) e per provare ad aggiudicarsi le prestazioni sportive di Giovanni Pinto e Pietro Cianci.

L’esterno difensivo in forza al Catania è uno dei profili richiesti da mister Piero Braglia, che avrebbe così la possibilità di contare sul classico “usato sicuro”: classe ’91, il terzino sinistro originario di Lorotondo è un elemento più che valido per la categoria, avendo alle spalle anche 19 presenze in Serie B collezionate con le maglie di Ascoli e Pescara. 33, invece, le apparizioni con la casacca degli etnei nell’ultima stagione sportiva.

Il ragazzo ex Monopoli, che ha ancora un anno di contratto con il Catania, è assistito da Alberto Bergossi, attaccante dell’Avellino ai tempi della Serie A.

Per quanto concerne Pietro Cianci, si tratta di un bomber di razza accostato all’Avellino già nelle precedenti sessioni di mercato: il classe ’96, nato a Bari, è di proprietà del Teramo, ma ha giocato a Carpi nella seconda parte dell’annata 2019-20. 22 presenze, 5 gol e 3 assist quest’anno, tra Lega Pro e Coppa Italia di categoria.

Il calciatore ha ancora due anni di contratto con il club abruzzese, con il quale gli irpini dovrebbero trattare nel caso decidessero di affondare il colpo. Forte l’interesse del tandem Di Somma-Braglia, ma non sarà facile concludere la trattativa in tempi brevi. La presenza del patron D’Agostino a Milano, però, è un chiaro segnale.

Leggi anche:

Paolo Rozzio all’Avellino? La risposta del difensore della Reggiana

Calciomercato Avellino, piace Samuele Damiani dell’Empoli

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.