Salvatore Di Somma su Fabiano Parisi: “Pronto per la Fiorentina, ma non con Biraghi”

CALCIOMERCATO – A 13 giorni dalla fine del contratto che lo lega all’US Avellino, il Direttore Salvatore Di Somma è tornato a parlare ai microfoni di FirenzeViola.it, per commentare la crescita del gioiello irpino Fabiano Parisi e le voci che vedrebbero il pendolino di Serino molto vicino alla Fiorentina di Vincenzo Italiano.

Di Somma non ha dimenticato le doti dell’esterno mancino classe 2000, presente ieri al Memorial organizzato in memoria di suo padre Carmine Charles: “È dotato di grande corsa e tecnica e può secondo me giocare sia come quarto dietro che come quinto di centrocampo. È cresciuto moltissimo in Serie C – riporta FirenzeViola.it – ed ancora oggi sta continuando a migliorare sempre di più: è un giocatore di grandissimo livello.

Pronto per una grande piazza? Assolutamente sì, non è solo un grandissimo giocatore tecnicamente ma ha anche una personalità molto forte. È molto giovane ma in queste stagioni ha già dimostrato tanto. Chi lo prende farà un grandissimo affare, ne sono sicuro.

Convivenza Biraghi-Parisi? Secondo me non puoi avere Biraghi e Parisi insieme. Biraghi lo conosco benissimo perché lo ho avuto alla Juve Stabia quando era ancora molto giovane. Sono due giocatori importanti, ma secondo me non sono fatti per giocare nella stessa squadra. Si pesterebbero i piedi e limiterebbero la loro crescita”.

Leggi anche:

Memorial Charles Parisi e Ciappone, Fabiano Parisi: “Papà il mio primo fan”

Memorial Serino 2022, Capuano: “Parisi un top, con Garofalo errore abominevole”

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.