Ritiro Avellino Calcio a Mercogliano: inizio tra il 18 e il 20 luglio 2022

AVELLINO CALCIO – A 9 giorni dalla fine del mese di giugno, arrivano novità importanti per quanto riguarda il prossimo ritiro estivo dell’US Avellino: stando a quanto confermato dal Sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio e da Bruno Iovino, Presidente della Consulta Sport e Spettacolo del Comune di Mercogliano, la preparazione dei Lupi avrà inizio tra il 18 e il 20 luglio e non il 23, come inizialmente filtrato.

Nella mattinata odierna, è stata finalmente scaricata la sabbia richiesta dallo stesso Bruno Iovino, addetto alla parte tecnica dell’operazione di completamento del nuovissimo impianto sportivo, sorto alle pendici di Montevergine. Una splendida struttura che ha ancora bisogno di aggiornamenti e, soprattutto, di spazi dedicati esclusivamente agli spettatori. In occasione del ritiro pre-season dell’Avellino di Roberto Taurino, saranno predisposte due tribune mobili, una per i tifosi da 250 unità e un’altra per la stampa che seguirà i primi passi del nuovo ciclo biancoverde.

I tempi sono ormai maturi: il ritiro a Mercogliano si farà. Entro lunedì la partenza dei lavori che permetteranno al Comune di Mercogliano di perfezionare il terreno di gioco in erba naturale, coprendo con la sabbia le buche attualmente presenti sul manto del Mercogliano Stadium. L’obiettivo è completare il tutto per venerdì 15 luglio, per consentire a Murano e compagni di allenarsi regolarmente a partire da lunedì 18.

Nella settimana precedente al ritiro, i tesserati dell’US Avellino dovrebbero riunirsi come di consueto per i test atletici e le visite mediche di rito al “Partenio-Lombardi”.

Leggi anche:

Lo Staff Tecnico Ufficiale dell’US Avellino 2022-23

Andrea Fulignati nuovo portiere dell’Avellino Calcio?

Calciomercato Avellino, tra acquisti e cessioni: la prossima settimana il portiere?

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.