Nuovo Stadio Partenio-Lombardi: novità dal Comune dal 26 maggio 2022

NUOVO STADIO PARTENIO-LOMBARDI – È stata ufficialmente calendarizzata la discussione in commissione approvativa relativa al nuovo “Stadio Partenio-Lombardi”, grande opera fortemente voluta dal Presidente dell’US Avellino Angelo Antonio D’Agostino. La strada è ancora lunga, ma a partire da giovedì 26 maggio ci saranno sicuramente novità sostanziali.

Il Comune di Avellino, infatti, è impegnato nei prossimi due giorni nel progetto Urbact, un bando che ha inserito il capoluogo irpino tra i 7 comuni vincitori, chiamati ad organizzare iniziative artistico-culturali tese a sensibilizzare la cittadinanza su tematiche importanti come la sostenibilità ambientale. Ciò, ha di fatto posticipato l’incontro annunciato da Gino Zavanella ai microfoni di RPN: giovedì 26 maggio è prevista la discussione sul “Verde”, come confermato dall’Assessore all’Urbanistica Emma Buondonno, in cui si comincerà a parlare anche del nuovo impianto sportivo di via Zoccolari.

C’è ottimismo e fiducia per questo “step”, da formalizzare e chiudere entro la fine del mese di maggio, che precede una nuova conferenza dei servizi. Intanto, lo stesso Zavanella attende la conclusione dell’iter burocratico per passare definitivamente dalla teoria alla pratica.

Parallelamente, a proposito di nuovi impianti sportivi, l’amministrazione comunale della Città di Mercogliano presenterà domani alle ore 17.30 i lavori di completamento dello stadio di via Marcone, il cui terreno di gioco dovrà essere necessariamente migliorato prima del ritiro pre-season dei Lupi.

Leggi anche:

Roberto Taurino sull’ipotesi Avellino: “Porte aperte, mi sento pronto”

Nuovo Stadio Partenio-Lombardi, Gino Zavanella: “Ora si va in commissione approvativa”

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.