Le condizioni di Stefano Tacconi, il figlio Andrea: “Potrebbe uscire dalla terapia intensiva”

A 26 giorni dal malore accusato ad Asti, in occasione dell’edizione 2022 della “Giornata delle Figurine”, Stefano Tacconi continua a tenere in ansia familiari, amici e tutti gli appassionati di calcio. Nella serata odierna, però, arrivano notizie confortanti dalla voce del figlio Andrea, che prova ad aggiornare costantemente sullo stato di salute del padre, attualmente ricoverato ad Alessandria nel reparto di terapia intensiva.

“Dopo aver sconfitto un’altra febbre, – ha spiegato il figlio Andrea – probabilmente in giornata uscirà dalla terapia intensiva e verrà spostato in un nuovo reparto”.

Il percorso è ancora lungo, ma l’ex portiere di Avellino e Juve sembra aver superato la fase più critica.

Leggi anche:

Stefano Tacconi ricoverato per un malore: la prima diagnosi dell’ex portiere di Avellino e Juve

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.