Dario Scalella: “La cessione dell’Avellino Calcio e le offerte per la Scandone” (Video)

AVELLINO – Direttamente dalla sala consiliare del Comune di Avellino, l’attuale Amministratore Delegato della Sidigas, Dario Scalella, ha fatto il punto della situazione su quanto successo nelle ultime ore sul fronte calcio e basket.

Ieri, il definitivo passaggio di quote societarie dell’U.S. Avellino 1912 nelle mani di Angelo Antonio D’Agostino, ma con un “diritto di recompra” ancora in piedi in favore dell’ingegnere Gianandrea De Cesare. Per quanto concerne la Scandone Avellino, invece, si continua a lavorare per ripianare i debiti Sidigas e per cercare nuovi imprenditori in grado di investire nella realtà cestistica del capoluogo irpino.

Intercettato dai microfoni della stampa locale tra le mura del Palazzo di Città, l’AD Scalella ha espresso la sua soddisfazione per l’arrivo di un imprenditore come D’Agostino, provando a fare chiarezza sulla tanto discussa “recompra”. Sponda basket, la situazione resta piuttosto intricata, a partire dalla possibilità di acquistare un titolo di A2.

Il momento della verità: Us Avellino e il diritto di recompra

🎙Dario Scalella: “ Ecco tutta la verità sull’Us Avellino e il diritto di recompra”🏀 “La Scandone ? Ci sono imprenditori interessati ma al momento non è possibile acquisire il titolo”

Gepostet von Sport Channel 214 am Donnerstag, 28. Mai 2020

(Video: Sport Channel 214)

Leggi anche:

Avellino Calcio, completato il passaggio di quote societarie: la soddisfazione di D’Agostino

Scandone Avellino, possibile scambio di titolo con Agrigento?

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.