Scandone Avellino, possibile scambio di titolo con Agrigento?

SCANDONE AVELLINO – Dopo aver visto sfumare l’acquisizione del titolo dei Roseto Sharks, la Scandone potrebbe aver già trovato l’alternativa utile per ripartire dalla Serie A2 nella stagione 2020-21. Secondo quanto riportato da Superbasket.it, infatti, il club biancoverde avrebbe sondato il terreno per uno scambio di titolo con Agrigento, società ora in cerca di soci in grado di affiancare il Presidente Salvatore Moncada.

Entro il 15 giugno, i siciliani devono trovare nuovi partner in grado di contribuire alla somma garantita dall’attuale proprietario-sponsor, pari a 250mila euro, per rientrare nel cosiddetto riposizionamento. Nonostante “la richiesta d’aiuto” lanciata dal patron di Agrigento due settimane fa, sembrerebbe ridotta al lumicino la possibilità di veder subentrare nuove risorse all’interno del progetto, in un momento così delicato per l’economia del nostro Paese.

In queste ore, sarebbe così arrivata la proposta della Scandone Avellino: uno scambio di titoli che permetterebbe ai Lupi di salire in A2 e garantirebbe la B ad Agrigento, esonerandola da ulteriori spese previste dalla seconda serie nazionale. Detto ciò, un’eventuale offerta ufficiale della Scandone e il futuro della società stessa restano subordinati al parere del Tribunale, che si sta tuttora occupando del piano di risanamento di Sidigas.

Leggi anche:

Scandone Avellino, Canonico: “Ancora nessun ok dal Tribunale”

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.