Comunicato del San Tommaso Calcio sull’utilizzo dello Stadio Partenio-Lombardi di Avellino

Nuovo capitolo della querelle che vede protagonisti il San Tommaso Calcio, l’U.S. Avellino 1912 e il Sindaco Gianluca Festa. Dopo lo sfogo in conferenza stampa del DG dei Grifoni Annino Cucciniello, il primo cittadino avellinese ha provato a gettare acqua sul fuoco, sottolineando come l’Avellino avesse sempre manifestato la volontà di “dividere” lo Stadio Partenio-Lombardi con la squadra del Rione del capoluogo irpino. Pochi minuti fa, è arrivata la risposta ufficiale del club della famiglia Cucciniello.

Di seguito la nota apparsa sul portale del San Tommaso Calcio, in merito alla questione Stadio Partenio-Lombardi e alle recenti dichiarazioni del Sindaco Festa:

“L’A.C.D. San Tommaso Calcio, prende atto delle dichiarazioni del sindaco di Avellino Gianluca Festa al termine dell’incontro avvenuto a Palazzo Città tra l’amministrazione comunale e l’Us Avellino 1912: “L’Avellino Calcio ha sempre manifestato la volontà di voler condividere la struttura. Ho sempre detto al San Tommaso di voler garantire un impianto idoneo, quindi il Partenio. E’ ovvio che le spese vanno divise tra le due squadre”. La società, intende quindi accettare la proposta del sindaco Gianluca Festa, come si evince dalle sue dichiarazioni, e ovviamente la divisione congiunta e in parti uguali insieme all’Us Avellino 1912 delle spese di utilizzo dello Stadio Partenio-Lombardi, con conseguente revisione e accordo congiunto sugli orari di allenamento.

La società sicura della veridicità delle affermazioni del sindaco e del suo legame verso il San Tommaso Calcio, attende con estrema fiducia.”

Vi ricordiamo, inoltre, che lo scorso weekend il San Tommaso si è dovuto trasferire al “Fina” di Montemiletto per disputare (a porte chiuse) la partita casalinga con la Palmese. Ora, potrebbero riaprirsi le porte dell’impianto di via Zoccolari. Staremo a vedere.

Leggi anche:

San Tommaso Calcio, Cucciniello: “Mi vergogno di essere avellinese”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.