Cessione Avellino Calcio, saltata la trattativa con la cordata Izzo-Circelli

CESSIONE AVELLINO CALCIO – Sono ore importantissime per il futuro dell’U.S. Avellino 1912. Dopo il comunicato emesso nella mattinata odierna dalla società biancoverde, si è ufficialmente ritirata la cordata che vedeva impegnati in prima linea Luigi Izzo e Nicola Circelli, imprenditori pronti a rilevare il sodalizio irpino, ma soltanto in seguito alle dimissioni di Claudio Mauriello e Gianandrea De Cesare.

Qui di seguito il comunicato ufficiale diramato pochissimi minuti fa da Luigi Izzo:

“Visto il comunicato diramato in mattinata a nome di Claudio Mauriello e Gianandrea De Cesare il dottor Luigi Izzo, a titolo personale, facendo seguito alla comunicazione inviata in data 29/11/2019 nella quale veniva indicato come termine ultimo di attesa per le dimissioni dell’attuale consiglio di amministrazione dell’ Us Avellino 1912 il giorno 30/11/2019 alle ore 12,00, comunica che la trattativa per l’acquisto della società, sempre in riferimento alla propria persona, è stata definitivamente interrotta”.

Ora, restano da capire le reali intenzioni della Sidigas e dell’attuale dirigenza dell’U.S. Avellino 1912. Molto dipenderà dall’esito dell’udienza in programma domani, martedì 3 dicembre, nella quale si discuterà della possibile ristrutturazione del debito accumulato dalla Sidigas.

Leggi anche:

Cessione Avellino Calcio, Mauriello e De Cesare rispondono al duo Izzo-Circelli: il Comunicato

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.