Avellino Calcio: il comunicato della società dopo l’articolo de Il Mattino

AVELLINO CALCIO – A meno di due giorni dalle ultime dichiarazioni rilasciate dal Presidente Angelo Antonio D’Agostino, al canale ufficiale della società, ha fatto discutere il titolo apparso questa mattina su “Il Mattino – edizione Avellino”: “Non vi pago” recita il titolo incriminato, virgolettato attribuito allo stesso neo patron biancoverde.

Tramite un comunicato ufficiale, che qui di seguito vi proponiamo in forma integrale, il Presidente dell’U.S. Avellino 1912 intende fare delle precisazioni in merito:

In merito a quanto scritto ne l’edizione odierna de “Il Mattino – edizione Avellino”, il Presidente dell’Us Avellino 1912 srl, Angelo Antonio D’Agostino, precisa quanto segue: “la dichiarazione riportata nel titolo dell’articolo (“non vi pago”) non è assolutamente stata rilasciata dal sottoscritto, tantomeno da miei dirigenti, collaboratori o persone titolate a parlare in mia vece. Alla stessa maniera, all’interno dell’articolo si fa riferimento a danni, cifre e congelamento di pagamenti che non corrispondono a verità.

A ciò si aggiunge che, sempre nello stesso pezzo, continuino a venir nominate persone totalmente estranee alle dinamiche del club e che non hanno alcun ruolo all’interno dello stesso. Questo tipo di affermazioni sono un danno d’immagine non solo per l’Us Avellino ma per tutto il Gruppo che rappresento e che, in tutte le sue ramificazioni, ha sempre onorato gli impegni presi.

Stupisce come a neanche 48 ore dalle mie precedenti dichiarazioni, volte proprio a sottolineare come sarebbe stata la società attraverso i propri canali ufficiali a comunicare eventuali disposizioni e decisioni, vengano fuori questo tipo di notizie, accompagnate per giunta da affermazioni che non ho mai reso. Stupisce ancora di più che sia un quotidiano come “Il Mattino”, che si è sempre distinto per correttezza e professionalità, a riportarle. In un momento in cui finalmente si è ritrovata piena unità di intenti tra proprietà e tifoseria è del tutto fuori luogo dare spazio a voci infondate che hanno il solo obiettivo di destabilizzare l’ambiente. Valuteremo, di concerto con i nostri legali, la possibilità di difenderci nelle opportune sedi per tutelare l’immagine del Gruppo”.

Leggi anche:

Avellino Calcio, D’Agostino: “La trasparenza alla base del nostro progetto”