Andrea Dini ricorda l’esperienza ad Avellino: “Dispiace non aver giocato i playoff”

AVELLINO CALCIO – Dopo essere rientrato a Parma per sottoporsi ad un intervento chirurgico al tendine d’Achille, Andrea Dini è ora impegnato in un delicato percorso riabilitativo. Intercettato dai microfoni di Prima Tivvù, a poco più di tre settimane dall’eliminazione dai playoff dell’Avellino, l’ex portiere biancoverde è tornato a parlare della sua esperienza in Irpinia.

“Sto facendo terapia proprio ora. L’operazione è andata bene, – ha precisato Dini – i controlli positivi, settimana prossima rivediamo tutto e la riabilitazione procede, serve pazienza. Mi spiace non aver giocato i playoff, dopo tutto il periodo di fermo e l’anno paradossale, farsi male a ridosso dei playoff non è bellissimo. Però sono cose che capitano, noi calciatori siamo sempre a rischio. Dispiace aver saltato una partita così importante, mi piaceva confrontarmi con i playoff.

Il bilancio per me è comunque positivo, – ha aggiunto il giovane estremo difensore – rifarei la scelta fatta a gennaio al 100%, è stato un percorso positivo perché sono arrivato con la squadra nei playout e siamo arrivati nei playoff, esperienza quindi positiva ma purtroppo ho avuto poche occasioni di vedere il pubblico sugli spalti.

Mi lascia un ricordo bello e tornerei volentieri se ci fossero le possibilità per completare qualcosa di incompiuto”, ha concluso Dini.

Leggi anche:

Calciomercato Avellino, l’Agente di Parisi: “Futuro lontano dall’Irpinia”

Calciomercato Avellino, in arrivo Paolo Rozzio dalla Reggiana

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.