Stadio Partenio-Lombardi, accordo raggiunto tra US Avellino e Comune su canoni arretrati

AVELLINO CALCIO – Novità importanti per quanto riguarda la questione “Stadio Partenio-Lombardi”, caratterizzata da canoni arretrati a carico dell’US Avellino: accordo raggiunto, dopo una lunga “trattativa” favorita dal lavoro degli uffici comunali coinvolti, tra il club della famiglia D’Agostino e Palazzo di Città, alla vigilia della nuova discussione in Commissione Trasparenza.

L’intesa trovata nelle ultime ore prevede il pagamento da parte dell’U.S. Avellino di un corrispettivo pari a circa 261mila euro, pagabili in tre anni, di cui un primo acconto di 75mila euro è già stato versato. Risolta così anche la querelle relativa ai lavori autorizzati dal Comune negli anni passati e quella relativa agli interventi effettuati d’urgenza dall’U.S. Avellino durante il periodo della pandemia, per adeguare la struttura alle prescrizioni imposte dal protocollo sanitario.

Leggi anche:

Cessione Avellino Calcio, Presidente D’Agostino: “Non vendo la società”

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.