Moreno Longo: “Marconi all’Avellino? Sarebbe un colpaccio”

AVELLINO CALCIO – Intercettato dai microfoni di Radio Punto Nuovo nel corso del “Pomeriggio da Supereroi”, mister Moreno Longo ha parlato della possibilità di vedere Michele Marconi con la maglia biancoverde in questa sessione di gennaio. L’attuale tecnico del Como, che ha allenato il centravanti del Sudtirol lo scorso anno ad Alessandria, ha speso bellissime parole per il classe ’89 nel mirino dell’US Avellino.

“Parliamo di un ragazzo disponibilissimo, – ha detto mister Longoche si allena sempre al massimo e ha qualità importanti, sia in area di rigore sia nel legare la squadra. È un grandissimo finalizzatore e sarebbe un colpaccio per l’Avellino, perché muovere verso la Serie C un attaccante come Marconi significherebbe davvero qualcosa di importante. È chiaramente un lusso per la categoria.

Cosa non ha funzionato ad Alessandria? Con noi Michele ha vissuto un’annata molto particolare, perché veniva da una squalifica che gli ha fatto saltare la prima parte di campionato, poi gliel’hanno sospesa e poi nuovamente confermata, togliendogli ancora la possibilità di scendere in campo. Le sue qualità non sono in discussione, ha doti importanti e ha sempre segnato in carriera. Lui ha giocato un po’ in tutti i moduli, può fare sia la prima punta sia il partner di un altro attaccante, tranquillamente.”

Longo, nell’intervista, fa riferimento alla squalifica di 10 giornate inflitta a Marconi per frasi razziste nei confronti di Obi durante un Pisa-Chievo della stagione 2020/21.

Leggi anche:

Michele Marconi all’Avellino: accordo raggiunto con l’attaccante del Südtirol

Calciomercato Avellino: tre le alternative a Michele Marconi

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e la Laurea Magistrale in Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.