Eziolino Capuano ringrazia Avellino e i tifosi: “Ho pianto”

Un commovente messaggio d’addio mandato in privato ai tifosi dell’Avellino. Così Eziolino Capuano ha salutato la piazza biancoverde. Un esonero, quello di ieri sera, che ha diviso la piazza, ora in attesa di scoprire cosa accadrà il prossimo 10 luglio.

Intanto, la parentesi Capuano si chiude tra messaggi d’affetto e ringraziamenti reciproci.

Queste le parole di Capuano, che ammette di aver pianto:

“Grazie a voi tutti. Grazie per tutto quello che mi avete mostrato in questi mesi. Non nascondo che mi sono vergognato quando i miei figli mi hanno visto piangere. Purtroppo i sentimenti non si trattengono sono un misto di delusione e di soddisfazione. La delusione per quello che ho fatto per questa maglia i sacrifici ma sopratutto il rispetto che le ho fatto portare su tutti i campi. Le lacrime nel leggere tutte le parole belle nei miei confronti. Tutti i miei sacrifici oggi però hanno avuto un senso. Oggi ho stravinto il mio campionato sono arrivato odiato e vado via amato. Dopo 20 anni coronavo un sogno quello di allenare lavellino. Io orgoglioso di esserlo stato fiero di non essermi mai piegato illimitatamente dignitoso di avervi fatto rispettare. Vi amo.

Forza lupi”