Calciomercato Serie C, sorpasso del Catanzaro sull’Avellino per Pietro Iemmello

CALCIOMERCATO SERIE CCatanzaro ed Avellino continuano ad inseguire Pietro Iemmello, centravanti classe ’92 di proprietà del Frosinone: nelle ultime ore, affondo concreto del club di Floriano Noto, che si è avvicinato sensibilmente all’ex Las Palmas.

Iemmello al Catanzaro? Sorpasso sull’Avellino, ma l’affare non è chiuso

Nonostante un’offerta importante della famiglia D’Agostino, che avrebbe messo sul piatto circa 200.000 euro all’anno ed un contratto fino a giugno 2024 (secondo Alfredo Pedullà, ndr), il Catanzaro resta in cima alla lista dei desideri di Iemmello, che non ha ancora chiuso il suo accordo con il sodalizio calabrese. Contatti continui fra l’entourage del ragazzo (30 anni il prossimo 6 marzo, ndr) e le Aquile giallorosse, mentre l’Avellino ha pensato di attendere la settimana prossima per fare un altro tentativo.

Iemmello, dal canto suo, vuole strappare l’ultimo contratto importante della sua carriera, pur scendendo di categoria. Timido, invece, il sondaggio del Pordenone in Serie B, dove restano poche le proposte per l’ex Foggia e Benevento. Manca l’intesa sulla durata dell’accordo, più alcuni dettagli economici da limare.

Le alternative, in casa biancoverde, sono due: Simone Magnaghi, capocannoniere del girone B di Lega Pro con 13 gol in 18 partite con la maglia del Pontedera, piace tantissimo al DS Di Somma e a mister Piero Braglia. Percorribile anche la pista che conduce ad Andrea Bianchimano, attaccante classe ’96 in uscita dal Perugia. L’area tecnica umbra, guidata dall’ex Avellino Marco Giannitti, ha ottimi rapporti con lo staff dirigenziale irpino.

Leggi anche:

Calciomercato Avellino, liberati due slot in attacco: ora tutto su Pietro Iemmello

Calciomercato Avellino: Iemmello e Morosini piste difficili ma non impossibili