Avellino-Pergolettese 3-0: Risultato Finale e Tabellino (Poule Scudetto Serie D)

AVELLINO-PERGOLETTESE 3-0: IL TABELLINO

Marcatori: Di Paolantonio 22′, 79′, Ciotola 90+5′.

Ammoniti: Bakayoko, Parisi, Villa, Okyere.

Espulsi: Nessuno.

Angoli: 5-4.

Ecco le formazioni ufficiali di Avellino-Pergolettese:

Avellino (4-4-2): Lagomarsini; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Di Paolantonio, Buono, Da Dalt; De Vena, Alfageme. A disposizione: Longobardi, Capitanio, Patrignani, Matute, Pepe, Omonhoria, Carbonelli, Ciotola, Sforzini, Rizzo. All. Bucaro.

Pergolettese (3-4-3): Chiovenda; Bithiene, Fabbro, Bakayoko; Villa, Manzoni, Cazzamalli, Fanti; Russo, Bortoluz, Muchetti. A disposizione: Stucchi, Franchi, Lucenti, Panatti, Piras, Schiavini, Manfroni, Morello, Gullit. All. Contini.

Arbitro: Stefano Nicolinidella sezione di Brescia. 1° Assistente: Lorenzo Giuggioli di Grosseto. 2° Assistente: Santino Spina di Palermo.

Rivivi il Live di Avellino-Pergolettese 3-0

FINE PARTITA – Avellino-Pergolettese 3-0, decidono la doppietta di Alessandro Di Paolantonio e il gol di Ciotola.

94′ – GOL DI CIOTOLA, L’AVELLINO CALA IL TRIS!

90′ – Bruttissimo fallo di Okyere su Tribuzzi, ammonito il giocatore della Pergolettese. 5 minuti di recupero.

89′ – Ci prova Ciotola su punizione, la barriera respinge.

86′ – Ammonito Villa.

85′ – Esce il mattatore della serata, Alessandro Di Paolantonio, che lascia spazio a Carbonelli.

83′ – Ancora Nando Sforzini! Bravo Chiovenda nella circostanza.

80′ – Sforzini a un passo dal 3-0! Colpo di testa di un soffio al lato.

79′ – GOOOOOLLLL!!! ANCORA DI PAOLANTONIO!!! Secondo calcio di punizione a segno, doppietta del numero 31 biancoverde.

76′ – Nuove rotazioni in campo: Sforzini prende il posto di De Vena, Cazzamalli lascia spazio a Okyere.

73′ – Ancora Avellino! Lupi vicini al 2-0 con Alessandro De Vena, che impegna Chiovenda. Quinto corner per gli irpini.

72′ – Cambio in casa Pergolettese: dentro Panatti (ex di turno), fuori Muchetti.

71′ – Ci prova De Vena su calcio piazzato! Palla respinta dalla barriera.

65′ – Avanza sull’out destro Betti, che prova a mettere in mezzo e guadagna il quarto corner della partita dei Lupi.

63′ – Nuovo cambio per l’Avellino! Matute rileva Alfageme, Bucaro passa al 4-3-3.

61′ – Ammonito Parisi! Sbracciata del serinese, a terra Bortoluz.

60′ – Calcio d’angolo per la Pergolettese, 3-4 il conto dei corner.

57′ – Girandola di cambi: in casa Pergolettese, Morello e Franchi rilevano Russo e Bithiene; Bucaro, invece, dà spazio a Nicola Ciotola, che subentra a Da Dalt.

55′ – Gioco fermo: colpo al viso per Tribuzzi.

53′ – Ancora Tribuzzi sulla destra, traversone lungo per Da Dalt, che prova a rimetterla dentro ma senza fortuna. Rimessa dal fondo.

50′ – Movimento sulla panchina gialloblu: Morello potrebbe essere il prossimo ad entrare.

47′ – Bello lo striscione alzato dalla Curva Sud Avellino: “Santo, fratello messinese”, in onore dello storico tifoso siciliano scomparso nelle ultime ore.

46′ – Si ricomincia! Da segnalare la violenta tacchettata subita sull’interno coscia da Morero nel corso del primo tempo. Questa la comunicazione ufficiale dell’ufficio stampa irpino. Entra Capitanio al posto del giocatore argentino.

INTERVALLO – Avellino-Pergolettese 1-0, per ora decide la punizione di Di Paolantonio.

45′ – 2 minuti di recupero.

42′ – Problemi muscolari per Morero, si scalda Capitanio.

41′ – Palo della Pergolettese! Cazzamalli raccoglie la respinta della difesa biancoverde e scarica un missile sul legno alla sinistra di Lagomarsini. Gialloblu a un passo dal pareggio.

39′ – Buon tentativo della Pergolettese, ma il destro a giro di Manzoni finisce alto sopra la traversa.

34′ – Traversa della Pergolettese! Pericolosissimo il colpo di testa di Bortoluz, che stacca altissimo sul corner calciato da Manzoni. Lupi salvati dal montante.

33′ – Blocca senza problemi Lagomarsini, che fa suo il traversone di Villa.

31′ – Pareggia nuovamente il conto dei corner la squadra lombarda.

30′ – Nulla da fare per la Pergolettese, sarà rimessa dal fondo per l’Avellino.

28′ – Secondo corner per i Lupi.

26′ – La perla di Di Paolantonio su calcio piazzato, dopo il fallo subito da Franco Da Dalt. Paga la soluzione del numero 31 biancoverde, che beffa così Chiovenda.

22′ – GOL DELL’AVELLINO!!! Il calcio di punizione di Alessandro Di Paolantonio porta in vantaggio i Lupi!

18′ – Primo ammonito del match! Giallo per Bakayoko.

17′ – Deviata la conclusione della Pergolettese, angolo per i lombardi.

15′ – Ancora 0-0 il punteggio, cresce l’Avellino in fase offensiva. Bello il destro a giro disegnato da Buono pochi istanti fa.

10′ – Ci prova l’Avellino! Iniziativa di Tribuzzi, cross deviato in corner.

9′ – Partita che resta equilibrata in questi minuti. Vi ricordiamo che la vincente di Avellino-Pergolettese affronterà il Lecco, capace di superare il Cesena con un secco 0-2.

5′ – Circa 100 supporters irpini sugli spalti, sempre presenti nonostante il giorno lavorativo e un orario piuttosto particolare. La prevendita del match è durata poco più di 24 ore, questi sono i risultati.

4′ – Risultato ancora sullo 0-0, buono l’approccio dei lombardi. Da segnalare un’incursione dell’esterno gialloblu Russo, fermato tempestivamente dalla retroguardia irpina.

1′ – È iniziata Avellino-Pergolettese!

Il Pre-Partita di Avellino-Pergolettese

Grande attesa per la sfida che vedrà di fronte due squadre che hanno conquistato la promozione in Lega Pro tramite lo spareggio in campo neutro, battendo Lanusei e Modena rispettivamente a Rieti e Novara. L’Avellino si presenta a questo appuntamento dopo aver battuto Bari e Picerno nel proprio raggruppamento, mentre la Pergolettese è riuscita a staccare il pass per le Final 4 come migliore seconda della fase a gironi.

Due ex tra le fila gialloblu: Alessandro Fabbro in campo e Matteo Contini in panchina, entrambi protagonisti di una stagione a dir poco straordinaria, che ha permesso ai lombardi di tornare nel calcio professionistico nonostante la presenza di compagini blasonate come Modena e Reggio Audace nel suo girone di riferimento.

In casa biancoverde, out Viscovo e Dondoni, così come lo squalificato Matteo Gerbaudo, sanzionato con due turni di stop dal giudice sportivo, in virtù delle espressioni offensive ed ingiuriose rifilate al direttore di gara di Picerno-Avellino. Tra i pali della porta irpina, dunque, ci sarà nuovamente spazio per Ettore Lagomarsini, autore di una prestazione superlativa in terra lucana.

Leggi anche:

Avellino-Pergolettese: le dichiarazioni di Bucaro nel pre partita (Poule Scudetto Serie D)

Avellino-Pergolettese: Probabili Formazioni e Ultime News (Poule Scudetto Serie D)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!