Sidigas-Avellino, Sindaco Festa: “Basket e Calcio non possono scomparire”

Situazione critica in casa Sidigas e, in particolare, all’interno della famiglia della Scandone, ad un passo dall’autoretrocessione in Serie B, utile soltanto ad evitare un fallimento della società che ha appena compiuto 71 anni di storia. In queste ore caldissime per il futuro dello sport irpino, è tornato a parlare il neo Sindaco della città di Avellino, Gianluca Festa, che sta lavorando in prima persona al fianco di Gianandrea De Cesare per esaminare le manifestazioni di interesse finora arrivate (in maniera informale).

Come detto, a rischiare di più è la Scandone. In mattinata, la conferma del primo cittadino avellinese: “Non possono scomparire basket e calcio. La situazione più difficile è quella della Scandone, – ha detto Festa – gravata da debiti. Per l’Avellino ci sono stati, invece, colloqui e contatti con possibili acquirenti che però devono formalizzare la manifestazione d’interesse alla proprietà”.

Leggi anche:

Scandone in Serie B? Nuovo Comunicato degli Original Fans Avellino

Comunicato Original Fans Avellino: “Salviamo la Scandone!”

Avellino Calcio: Comunicato Ufficiale Sidigas (3 luglio 2019)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!