Da un girone d’andata infelice con la maglia del Latina alla cavalcata trionfale con la casacca dell’Avellino. Una stagione “a due facce” per Matteo Dionisi, il mastino della compagine biancoverde, fresca di promozione nel calcio professionistico. Un cerchio che si è chiuso proprio nella Rieti in cui Matteo è nato e cresciuto, muovendo i suoi primi passi nel pallone.

Nell’intervista realizzata da Pietro de Conciliis, tutta l’emozione del centrale difensivo dei Lupi, che l’anno scorso ha rischiato di dire basta con il calcio giocato dopo la scomparsa della madre. Posto dinanzi a un bivio, Dionisi sembra aver fatto proprio la scelta giusta.

Leggi anche:

Avellino-Bari Diretta Tv e Facebook TeleBari (Poule Scudetto Serie D)

Biglietti Avellino-Bari: Info, Prezzi e Orari Botteghino (Poule Scudetto Serie D)

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!