Calciomercato Avellino, Adopo obiettivo concreto per il centrocampo

ADOPO AVELLINO – Ultima intensa settimana del mercato invernale, sessione che si chiuderà il prossimo lunedì, 1 febbraio 2021. Nel mirino del DS Salvatore Di Somma è finito Michel Ndary Adopo, centrocampista classe 2000 di proprietà del Torino.

Stando a quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il giovane mediano granata sarebbe sempre più vicino a vestire i colori biancoverdi. Dopo essere stato accostato i Lupi in estate, oltre che a tanti club di Serie B, Adopo non ha trovato sistemazione ed è rimasto all’ombra della Mole, mettendo appena 117 minuti nelle gambe con la Primavera del Toro. Tante le convocazioni in prima squadra con mister Marco Giampaolo, ma il francese resta stabilmente in lista di sbarco.

Una volta rifiutata l’offerta degli inglesi del Portsmouth, il 20enne ha manifestato la volontà di restare in Italia e di dimostrare il suo valore anche in Serie C. A confermare i contatti fra Toro ed Avellino è stato il collega Jacopo Formia, direttamente dalla redazione di Torino YSport: “È stato proposto a molte squadre di C, piace tantissimo all’Avellino, che si è mossa prima di altre società. Trattativa non ancora chiusa, ma ci sono buone possibilità di vederlo in Irpinia.

Che giocatore è? Adopo è cresciuto nel Torcy, la stessa squadra in cui ha mosso i primi passi anche Paul Pogba. Per quanto i paragoni altisonanti facciano male ai ragazzi, Adopo nella struttura fisica e nelle movenze in campo sembra ricordare proprio il centrocampista Campione del Mondo. Un paragone che, fatte le debite proporzioni, non nasce però dal nulla.

Adopo ha infatti dimostrato di essere un centrocampista box to box, ovvero in grado di attraversare tutto il campo palla al piede, il prototipo del giocatore moderno. Fa della forza fisica una delle sue armi peculiari, molto abile in fase d’interdizione, discreto nel far ripartire l’azione per poi riproporsi in inserimento. Caratteristiche messe in mostra nella Primavera del Toro, senza dimenticare che nella scorsa stagione Adopo ha fatto anche il suo esordio in Serie A.”

Michel Adopo, che piace tantissimo anche a Casertana e Viterbese, andrebbe a colmare così il vuoto che lascerà presto Michele Bruzzo, classe ’99 in uscita dall’organico di Piero Braglia. Più di una squadra di Lega Pro si è interessata concretamente al giocatore arrivato in estate dal Pontedera con la formula del prestito con diritto di riscatto.

(Fonte Foto: TMW)

Leggi anche:

Avellino Calcio, Aloi: “Voglio essere il Vidal dei Lupi”

Highlights Turris-Avellino 0-2: Video Gol e Sintesi (Serie C 2020-21)

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.