Avellino-Juve Stabia 0-0: le dichiarazioni di Braglia nel post partita

Al termine di Avellino-Juve Stabia, il tecnico dei lupi Piero Braglia ha commentato la sfida ai microfoni di PrimaTivvu.

Avellino-Juve Stabia 0-0: le dichiarazioni di Braglia nel post partita

Queste le sue parole: “Ho visto un buon primo tempo a parte due contropiedi su cui ci potevano far male. Abbiamo preso una traversa, creato un’occasione con Maniero. La squadra ha sviluppato gioco nel primo tempo, nel secondo tempo eravamo stanchi. Per fare il campionato che diciamo noi non bisogna guardare i complimenti che ci fanno ma pedalare. Se scendiamo di livello mentale facciamo fatica. Nella ripresa pochi inserimenti, giro palla basso. Loro ci aspettavano, rubavano palla e ripartivano. La difesa? A me, al di là di tutto, nel secondo tempo mi hanno fatto girare le scatole. Abbiamo sbagliato dei passaggi che potevano costare caro. Quello che ha fatto un po’ di più è stato Silvestri, anche Miceli, ma Rocchi ad esempio oggi ha fatto fatica. Non possiamo andare per il sottile”.

Braglia ha poi proseguito: “Siamo calati con alcuni elementi che nelle altre gare avevano fatto molto meglio. Se sei sottotono la partita non viene come pensiamo. La Juve Stabia è attrezzata, non è una squadra di sprovveduti. Hanno modificato il loro ultimo assetto. Hanno fatto la partita che volevano fare. Loro ci aspettavano e ripartivano quando noi sbagliavamo passaggi. Il gol sbagliato da Maniero? Ragazzo che negli ultimi anni ha sofferto. Si deve aiutare da solo. Io non posso aiutare nessuno. Devo essere onesto nei confronti di tutti. Mi auguro che Riccardo reagisca e dimostri il giocatore che è”.

Leggi anche:

Avellino-Juve Stabia 0-0: le dichiarazioni di Padalino nel post partita

Pagelle Avellino-Juve Stabia 0-0: i Voti ai Biancoverdi (Serie C 2020-21)