Avellino Calcio, oggi primo allenamento per Illanes e Casarini: caccia all’attaccante

AVELLINO CALCIO – In attesa del colpo da 90 in attacco, continua a prendere forma l’Avellino di mister Roberto Taurino, che oggi ha accolto il difensore Julian Illanes Minucci e il centrocampista Federico Casarini. Primo allenamento in biancoverde per il centrale classe ’97, per il quale si tratta della terza parentesi in Irpinia, e per il metronomo classe ’89, arrivato dall’Alessandria a titolo definitivo.

Nella mattinata odierna, sul sintetico del “Partenio-Lombardi”, il gruppo squadra ha lavorato tantissimo sui movimenti offensivi e sulla fase realizzativa, vero tallone d’Achille dei Lupi in questa pre-season. A tal proposito, Gabriele Bernardotto non ha convinto l’ex trainer della Virtus Francavilla e si avvicina a piccoli passi all’Audace Cerignola, compagine neopromossa in Lega Pro che si è fatta avanti per il centravanti romano.

Non è certo della sua permanenza anche Jacopo Murano, approdato ad Avellino lo scorso gennaio e mai del tutto a suo agio con la casacca biancoverde. L’ex Potenza e Perugia, però, vanta un ingaggio molto importante e un contratto fino al 2024, fattori che spingono il DS Enzo De Vito a puntare ancora sulle qualità del ragazzo classe ’94. Due ne arriveranno, probabilmente un Over di spessore e un Under di buon livello, con l’obiettivo di rinforzare il parco attaccanti senza creare squilibri e problemi all’interno dello spogliatoio.

Va raffreddandosi la pista Vido, mentre Mirko Maric resta un sogno sullo sfondo, realizzabile solo grazie ad un lauto contributo economico da parte del Monza del Direttore Adriano Galliani, che ha ottimi rapporti con il dirigente di Capriglia. Dopo aver messo a referto 11 gol e 6 assist con i colori del Crotone la passata stagione, il croato (con cittadinanza bosniaca, ndr) non ha ancora trovato una nuova sistemazione. Più passa il tempo e più la Lega Pro potrebbe diventare un’opzione concreta.

Un Under 23 potrebbe arrivare in difesa, ma soltanto all’indomani degli addii di Sbraga e Scognamiglio. Resta da piazzare Francesco Forte, da tempo ai margini della rosa.

Leggi anche:

Amichevoli Avellino Calcio 2022-23: nuovi test con Afragolese e Solofra

Alessandro Mastalli alla Lucchese: ufficiale l’addio all’Avellino

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e la Laurea Magistrale in Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, è anche speaker di Radio Punto Nuovo da agosto 2021.